Phishing: un’estate da dimenticare!!

A luglio il record di siti fraudolenti e marchi contraffatti

Lo scorso luglio il numero di siti di phishing e realtivi marchi contraffatti hanno raggiunto livelli record. In base ai dati raccolti dall’Anti-Phishing Working Group (APWG), nel mese il numero di siti di phishing – ossia siti fraudolenti che cercano di indurre i visitatori a inserire informazioni sensibili – è arrivato infatti a a 14.191, un incremento del 18% rispetto a maggio, il precedente record. Tali siti hanno ‘imitato’ ben 154 brand, +20% rispetto a giugno e +12% rispetto al record sempre di maggio. Secondo il gruppo le ultime cifre mostrano che i criminali online stanno diversificandosi per mirare su istituzioni finanziarie più piccole, Internet service provider e anche agenzie governative. Tuttavia il settore dei servizi finanziari è ancora il più colpito con oltre 9 siti su 10.

Dal punto di vista tecnico gli attacchi di phishing stanno evolvendo. APWG dichiara che 1.850 siti tentavano di scaricare un cavallo di Troia utilizzato poi per raccogliere informazioni personali o scaricare a sua volta dei programmi maligni per infettare il computer dell’utente.

APWG sottolinea inoltre che Websense ha identificato dei toolkit particolari in vendita su siti Web russi per costruire questo tipo di attacchi, a prezzi variabili tra i 20 e i 300 dollari. In crescita sono anche dei troiani che reindirizzano il traffico, forzando gli utenti verso certi siti senza il loro consenso. In generale gli Stati Uniti ospitano quasi il 30% di tutti i siti di phishing, seguiti da Sud Corea al 13% e Cina al 12%.

Fonte: Computerworldonline

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...