Spam ed affari on line

Alla base dello Spam mondiale che genera più di mille miliardi di mail non gradite Vi è un grande paradosso: un giro di affari che coinvolge poco più di un centinaio di migliaia di persone che ne tormenta centinaia di milioni!!

Da una parte vi sono circa duecento individui, per lo più americani, russi ed ucraini che sono responsabili del’80% dello spam mondiale. Dall’altra vi è una ristretta schiera di ingenui che  acquistano prodotti dopo averne letto in una mail non richiesta !

Infatti lo 0,05% di e mail di spam si traduce in un acquisto (viagra, cialis, finanziamenti etc..) il che, in una campagna tradizionale di marketing significherebbe un fallimento, mentre, per gli spammers, che sono in grado di inviare 60/70 milioni di mail al giorno, significa un fiorente business che gli permette di vendere 200mila prodotti alla settimana!! 

Nel frattempo il danno dello spam alle aziende  è stato stimato in 50 miliardi di dollari nel 2005 !!

La via d’uscita sembra, al momento, lontana ! Non è auspicabile che la quota d’ingenui scenda al di sotto di quella fisiologica, con la diffusione di internet anzi aumenterà. Ne pare che carcere e processi siano un deterrente per gli spammers. Il principale provider, secondo Spamhaus, è Verizon, al quarto posto nel mondo cè l’italianissimo Interbusiness, di proprietà Telecom Italia.

Ergo: Affiniamo le difese  dallo spam, implementiamo soluzioni sempre più intelligenti ed in grado di auto aggiornarsi.

L.A.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...