E’ reato diffondere virus informatici!

La Corte dei Conti, Sezione regionale per la Basilicata con sentenza n. 83, depositata il 22 marzo scorso, condanna due dipendenti della Provincia di Potenza alla pena pecuniaria di 6000 euro. I due scaricavano giochi e software non autorizzati, attività di per se illecita che aveva creato il maggior danno in quanto aveva contribuito a diffondere virus informatici all’interno dell’intera rete dell’Amministrazione infettando i sistemi operativi e arrivando a bloccare le attività.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...