L’obbligo del DPS non dipende dall’attività esercitata

Il Codice Privacy non fa distinzioni tra le attività esercitate ai fini della redazione di un puntuale Documento programmatico sulla sicurezza (DPS) !!

Infatti la predisposizione del DPS è obbligatoria per tutti i titolari che fanno trattamento di dati sensibili e/o giudiziari col mezzo elettronico.

Purtroppo, anche leggendo i giornali economici, c'è ancora chi, con grave ritardo visto che l'ultima proroga è scaduta il 31 marzo scorso, sta ancora chiedendosi se è tenuto o meno a redigere il DPS !!

Attenzione poi a chi (crede) di non trattare dati sensibili con il computer in quanto è tenuto comunque all'adozione di tutte le misure minime dettate dal Codice (tranne il DPS).

Dico crede in quanto è molto difficile individuare eventuali trattamenti di dati giudiziari e, soprattutto sensibili, per cui è bene fare un'attenta analisi, Codice alla mano, dei dati trattati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...