Cassazione: sms insistenti? E’ reato !!

Chi li riceve è costretto a leggerli

La prima sezione penale della Cassazione ha stabilito che gli sms, come le telefonate, se mandati in quantità eccessiva e molesti costituiscono reato. Anche perché, a differenza delle lettere, chi li riceve è costretto a leggerne il contenuto prima di poter identificare chi li ha mandati e così il mittente può facilmente raggiungere lo scopo di turbare la quiete e la tranquillità psichica della 'vittima' prescelta.Da oggi anche gli sms trasmessi per via….. telefonica vanno inclusi tra i mezzi di molestia punibile secondo quanto previsto dal codice penale, all'articolo 660. I giudici di Palazzaccio hanno respinto il ricorso di Rosalia C. (che dovrà anche pagare le spese del giudizio di Cassazione), condannata dal tribunale monocratico di Udine ad una contravvenzione per aver molestato Gianfranco G. tempestandolo di messaggini per motivi di "rancore e gelosia". Trecento euro la multa.

In primo grado
il giudice si era basato sulle dichiarazioni della 'vittima' e di un testimone per concludere che i messaggi avevano un carattere sgradevole e derisorio e per arrivare a stabilire che, vista l'insistenza "eccessiva e fastidiosa", oltre che "l'indebita, ripetuta e ingiustificata invadenza della sfera privata altrui", si era proprio di fronte al reato descritto dalla legge.

Contro questa sentenza Rosalia aveva presentato ricorso in Cassazione, sostenendo che la trasmissione di sms è completamente diversa dall'uso del telefono, attraverso il quale passano voci e suoni. Un sms non è come una telefonata, aveva in sostanza sostenuto l'imputata, piuttosto è simile ad una lettera. Non l'hanno pensata così i giudici della Suprema Corte.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...